Feeds:
Articoli
Commenti

All_Donegà_E’ Matteo Donegà, atleta ferrarese in forza alla Ss Sancarlese, il vincitore del 43° Trofeo Papà Cervi a Praticello di Gattatico (Reggio Emilia), tradizionale appuntamento del primo maggio organizzato dalla Ciclistica Gattatico che, quest’anno, ha visto impegnati gli Allievi anziché i Dilettanti. Donegà, che risiede a Bondeno, è arrivato al traguardo tutto solo, con otto secondi di vantaggio sul plotone, grazie ad uno scatto piazzato quando mancavano sei chilometri al traguardo. La volata del gruppo è stata poi vinta dal piacentino Federico Turci (Cadeo Carpaneto), che s’è dovuto accontentare della seconda piazza. La terza è andata invece ad Emanuele D’Alessandro (Ciclistica 2000) che s’è aggiudicato la maglia di campione provinciale reggiano e ha così completato un podio interamente composto da atleti del primo anno.

ORDINE D’ARRIVO ALLIEVI: 1° Matteo Donegà (Ss Sancarlese), 59,2 km in 1h27’25” a 40,6 km/h, 2° Federico Turci (Cadeo Carpaneto) a 8”, 3° Emanuele D’Alessandro (Ciclistica 2000), 4° Gregorio Ferri (Us Calcara), 5° Dorin Ungurean (Cc Cremonese-Arvedi), 6° Angelo Cuguttu (Sc Torrile), 7° Nabil Maarouf (Regolo-Ortonovese) 8° Lorenzo Tarantino (Team Strabici), 9° Matteo Cenci (Sport Reno), 10° Nicolò Alessandri (Polisportiva Molinella)

In mattinata, sempre a Praticello, è andata in scena il 13° Gp GFM Meccanica – Memorial Anna Maria Morini per Esordienti (doppia gara). Fra quelli del primo anno, ad imporsi, in volata, è stato Gianluca Esposito, alfiere del Cavriago, al quinto successo stagionale. Seconda piazza per Alex Raimondi (Torrile), terzo per Nicholas Rizzioli (Us Calcara). Fra gli Esordienti del secondo anno invece, a giocarsi la vittoria è stato un gruppetto di sei unità, uscito dal plotone principale quando mancavano meno di quattro chilometri al traguardo. A vincere lo sprint ristretto fra questi è stato il parmense Thomas Pesenti, alfiere del Torrile, già vincitore un anno fa del Gp GFM Meccanica fra gli Esordienti primo anno. Al secondo posto, per una questione di centimetri, il piacentino Luca Regalli (Cadeo Carpaneto), terzo Andrea Manini (Cc Cremonese-Arvedi)

ORDINE D’ARRIVO ESORDIENTI 1° ANNO: 1° Gianluca Esposito (Sc Cavriago), 24 km in 37’ a 38,9 km/h, 2° Alex Raimondi (Sc Torrile), 3 Nicholas Rizzioli (Us Calcara), 4 Stefano Scopece (Ciclistica 2000), 5 Diego Bosini (Cc Cremonese-Arvedi), 6 Valentin Iacoboaiei Tibi (Uc Sozzigalli), 7 Yuri Scagliarini (Sdcg Bonzani), 8 Christopher Strozzi (Ciclistica 2000), 9 Simone Sgarbi (Team Barba), 10 Cristian Carrannante (Pol San Marinese)
ORDINE D’ARRIVO ESORDIENTI 2° ANNO: 1° Thomas Pesenti (Sc Torrile) 34 km in 47’ a 43,4 km/h, 2° Luca Regalli (Cadeo Carpaneto), 3° Andrea Manini (Cc Cremonese-Arvedi), 4° Luca Giliberto (Pol. Molinella), 5° Federico Sofia (Us Calcara), 6° Raffaelle Cossentino (Sc Cavriago), 7° Davide Gastaldi (Cc Cremonese-Arvedi) a 13”, 8° Pasquale Repino (Pol. Molinella), 9° Alfonso Leone (Uc Sozzigalli), 10° Samuele Monfredini (Uc Sozzigalli)

Ufficio Stampa Trofeo Papà Cervi

Alberto Dallatana

Annunci

Si rinnova domani, a Praticello di Gattatico (Reggio Emilia), il tradizionale primo maggio all’insegna del ciclismo organizzato dalla Ciclistica Gattatico. Nella mattinata andrà infatti in scena il 13° Gran Premio GFM Meccanica – Memorial Anna Maria Morini per Esordienti (con gare separate per quelli del primo e del secondo anno), mentre nel pomeriggio sarà la volta dello storico Trofeo Papà Cervi, arrivato alla 43^ edizione, che quest’anno non sarà più per dilettanti, ma, a causa della negativa congiuntura economica generale, per la categoria Allievi (15-16 anni).

Questo il programma:
ESORDIENTI 1° ANNO: ritrovo in piazza Cervi, partenza ore 9,30, circuito di 2 km da ripetere 12 volte per un totale di 24 km.
ESORDIENTI 2° ANNO: ritrovo in piazza Cervi, partenza alle 10,30; circuito di 2 km da ripetere 17 volte per un totale di 34 km.
La gara per Esordienti è valida come 1^ prova del Piccolo Tour Reggiano

ALLIEVI: ritrovo in piazza Cervi, partenza alle 15; circuito di 7,4 km da ripetere 8 volte per un totale di 59,2 km totali.
La gara è anche valida come prova unica del Campionato Provinciale Reggiano per Allievi

 Ufficio Stampa Trofeo Papà Cervi

Alberto Dallatana

Marco Coledan

Marco Coledan è il nuovo campione italiano dell’Inseguimento Individuale Open maschile. Il corridore della Colnago CSF Bardiani ha conquistato il titolo agli Assoluti di Pista in corso di svolgimento al velodromo coperto di Montichiari (Bs).

Superba la prestazione del 24enne trevigiano di Fontanelle che nella finale (4000 metri, 16 giri) a metà gara ha raggiunto e doppiato Alessandro De Marchi (Androni) chiudendo la sua prova in 4’19”. Una grande prestazione per Coledan che torna ad indossare il tricolore per la quinta volta nella sua carriera dopo i titoli del 2006 (juniores), e quelli open nel 2008, 2009 e 2010

Emanuele D’Alessandro vince a Praticello di Gattatico

Emanuele D’Alessandro forte atleta che difende i colori del Team Bike 2000 di Rubiera si è aggiudicato il Piccolo Tour Reggiano 2012 riservato alla categoria Esordienti 2° anno. Dopo aver trionfato nella prima tappa in quel di Praticello di Gattatico ed essere salito sul secondo gradino del podio a Caprara di Campegine, il corridore di Tondelli non ha trovato posto nell’ordine di arrivo dell’ultima tappa di Cavriago conservando comunque dieci punti di vantaggio sul piacentino Mirko Remondini. Reggiana anche la maglia Ciclamino, che premia gli sprint intermedi, sulle spalle di Erik Guidetti della S.C. Cavriago.

Nella categoria inferiore riservata agli Esordienti del primo anno guerra fino all’ultima pedalata tra il modenese Giordano Lolli ed il cremonese Davide Gastaldi con quest’ultimo che riesce a mantenere la maglia Rosa nell’ultimo impegnativo sprint di Cavriago ricoprendo la piazza d’onore alle spalle del ferrarese Aleotti. La classifica dei traguardi volanti di categoria ha visto primeggiare il modenese Massimiliano Nico.

Primeggiano le punte reggiane ma nel complesso scarseggiano i punti per la classifica a squadre che vede trionfare il Club Ciclistico Cremonese davanti ai modenesi della Jaccobike ed ai piacentini del V.C. Pontenure. La S.C. Cavriago, prima società reggiana, è solamente quinta nella classifica a squadre mentre il Team Bike 2000 conclude al sesto posto. Per trovare le altre società reggiane occorre scorrere la classifica fino all’undicesimo posto ricoperto dalla Bagnolese Gattatico e al dodicesimo posto occupato dal Team Barba.

Conclusa questa edizione 2012 del Piccolo Tour Reggiano composta da sole tre prove ci si augura un futuro migliore per questa competizione che è il fiore all’occhiello del ciclismo della Città del Tricolore.

Queste le classifiche finali.

Maglia Rosa Esordienti 1° anno

1° GASTALDI DAVIDE C.C. CREMONESE P.TI 180
2° LOLLI GIORDANO ELIA BABY TEAM IACCOBIKE P.TI 170
3° PESENTI THOMAS S.C. TORRILE P.TI 95
4° ALEOTTI GIOVANNI STELLA ALPINA RENAZZO P.TI 80
5° MANINI ANDREA C.C. CREMONESE P.TI 80
6° GIAROLI SIMONE TEAM BARBA P.TI 70
7° MERCURIO ALESSANDRO S.C. TORRILE P.TI 70
8° VIGNOLI NICOLAS V.C. BOTTAGNA P.TI 50
9° CAPANNI PIERPAOLO S.C. CAVRIAGO P.TI 50
10° FERRI EDOARDO U.S. CALCARA P.TI 25
11° IANNUZZI ANTONIO PIO S.C. SANFELICE P.TI 25
12°STAVARELUS MARIUS STELLA ALPINA RENAZZO P.TI 20
13° PICCIOLI DANIELE BAY TEAM IACCOBIKE P.TI 20
14° COLATO DAVID G.S. BIONDE P.TI 15
15° BATTISTINI SAMUELE A.C. BIKING NOCETO P.TI 15
16° MASETTI SIMONE U.S. CALCARA P.TI 10
17° RISOLI LUDOVICO A.C. BIKING NOCETO P.TI 10
18° NICO MASSIMILIANO S.C. SANFELICE P.TI 10
19° FACCHINI MANUEL TEAM BARBA P.TI 5
20° DOMENICI ALESSIO G.S. STRADELLA P.TI 5

Maglia Ciclamino Esordienti 1° anno

1° NICO MASSIMILIANO S.C. SANFELICE P.TI 20
2° GASTALDI DAVIDE C.C. CREMONESE P.TI 10
3° VIGNOLI NICOLAS V.C. BOTTAGNA P.TI 5
4° CAPANNI PIERPAOLO S.C. CAVRIAGO P.TI 5
5° MANINI ANDREA C.C. CREMONESE P.TI 5
6° ALEOTTI GIOVANNI STELLA ALPINA RENAZZO P.TI 1
7° GIAROLI SIMONE TEAM BARBA P.TI 1
8° IANNUZZI ANTONIO PIO S.C. SANFELICE P.TI 1

Maglia Rosa Esordienti 2° anno

1° D’ALESSANDRO EMANUELE A.S D.TEAM BIKE 2000 P.TI 140
2° REMONDINI MIRKO V.C. PONTENURE P.TI 130
3° MORINI CRISTIAN A.C. BIKING NOCETO P.TI 85
4° LONGAGNANI LUCA G.S. BAGNOLESE GATTATICO P.TI 80
5° SGARBI LORENZO A.S. CICLISTICA NOVESE P.TI 60
6° ALBONI ALESSANDRO S.C. COTIGNOLESE P.TI 50
7° GUIDETTI ERIK S.C. CAVRIAGO P.TI 50
8° DELLA PINA DAVIDE G.S. STRADELLA P.TI 50
9° ALPINISTI SIMONE V.C. BOTTAGNA P.TI 40
10° BARBIERI DIEGO V.C. CARRARA P.TI 40
11° NAMLI ACHRAF S.C. CAVRIAGO P.TI 35
12° ZANARDI MARCO V.C. PONTENURE P.TI 35
13° ORLANDI MASSIMO S.C. CERETOLESE P.TI 30
14°° VIGLIOTTI MICHEL A.S. CICLISTICA NOVESE P.TI 30
15° PEDRONI ANDREA C.C. CREMONESE P.TI 30
16° TORTELLOTTI LUCA CADEO CARPANETO P.TI 30
17° TURCI FEDERICO CADEO CARPANETO P.TI 25
18° PEDRONI ANDREA YURI C.C. CREMONESE P.TI 20
19° BENEVENTI GIANNI G.S. VALDARNESE P.TI 15
20° JAKU KLIDI V.C. CARRARA P.TI 15
21° JURIC DARIO V.C. PONTENURE P.TI 5

Maglia Ciclamino Esordienti 2° anno

1° GUIDETTI ERIK S.C. CAVRIAGO P.TI 15
2° MARCUCCETTI PIERPAOLO V.C. BOTTAGNA P.TI 10
3° VACONDIO ALESSANDRO G.S. BAGNOLESE GATTATICO P.TI 10
4° D’ALESSENDRO EMANUELE A.S.D. TEAM BIKE 2000 P.TI 6
5° VIGLIOTTI MICHEL A.S. CICLISTICA NOVESE P.TI 6
6° PEDRONI ANDREA YURI C.C. CREMONESE P.TI 1

Classifica per Società

1° C.C. CREMONESE P.TI 326
2° BABY TEAM JACCOBIKE P.TI 190
3° V.C. PONTENURE P.TI 170
4° S.C. TORRILE P.TI 165
5° S.C. CAVRIAGO P.TI 155
6° A.S.D. TEAM BIKE 2000 P.TI 146
7° BIKING NOCETO P.TI 110
8° V.C. BOTTAGNA P.TI 105
9° STELLA ALPINA RENAZZO P.TI 101
10° CICLISTICA NOVESE P.TI 96
11° BAGNOLESE GATTATICO P.TI 90
12° TEAM BARBA P.TI 76
13° SC. SANFELICE P.TI 56
14° V.C. CARRARA P.TI 55
14° CADEO CARPANETO P.TI 55
14° G.S. STRADELLA P.TI 55
15° S.C. COTIGNOLESE P.TI 50
16° U.S. CALCARA P.TI 35
17° CERETOLESE P.TI 30
18° G.S.BIONDE P.TI 15
18° VALDARNESE P.TI 15

Sacha Modolo vinve in volata la seconda tappa del Giro di Padania 2012

Sacha Modolo lascia il segno sulle strade di casa pennellando con una splendida volata la sua sesta vittoria della stagione compresa la cronometro a squadre di ieri. Sul traguardo di San Vendemiano, nella sua Treviso, il corridore dalla Colnago Csf Bardiani, si è imposto sull’argentino Richeze e Petacchi ”E’ una bella vittoria e non posso fare a meno di complimentarmi con tutta la squadra – ha detto Modolo che presto diventerà padre di Sofia-. In pianura abbiamo lavorato tantisssimo, ognuno di noi ha fatto la propria parte. Con noi ha collaborato la Liquigas e la Lampre e così siamo riusciti a riprendere i cinque corridori davanti che a 30 chilometri dall’arrivo vantavano ancora 2 minuti e 30 secondi di vantaggio. A quel punto – continua Modolo – sono entrati in scena Colbrelli,
Pagani, Coledan, Canola, Brambilla che alla perfezione mi hanno pilotato per la volata”. Uno sprint che Sacha ha dominato dando un altro successo alla
Colnago Csf Bardiani dopo la vittoriosa cronosquadre di ieri. Soddisfazione anche per Sonny Colbrelli che ha mantenuto la maglia bu di leader della classifica generale.

Ordine d’arrivo 2^ Tappa – Poggio Renatico -> San Vendemiano 223,2 km
1° Sacha Modolo (Colnago-CSF Bardiani)
2° Maximiliano Richeze (Team Nippo)
3° Alessandro Petacchi (Lampre-ISD)
4° Danilo Napolitano (Acqua&Sapone)
5° Andrea Palini (Team Idea)
6° Filippo Baggio (Utensilnord Named)
7° Enrico Rossi (Meridiana Kamed)
8° Giorgio Brambilla (Leopard-Trek)
9° Fabio Sabatini (Liquigas-Cannondale)
10° Fabian Schnaidt (Team Specialized)

Cezary Grodzicky

E’ arrivata a Pianoro Vecchio, nel Bolognese, la terza vittoria stagionale per Cezary Grodzicky, allievo di origine polacca in forza alla Bagnolese GFM Davoli Gattatico. Grodzicky s’è aggiudicato il 38° Trofeo Alcide Rinaldo Nannetti sbaragliando la concorrenza sull’erta finale, un chilometro in ascesa lungo il quale ha preceduto nettamente una ventina di corridori rimasta a comporre il gruppo principale. Un’ottima prestazione arrivata in un periodo nel quale, lui e i suoi compagni, stavano pedalando bene: Mathias Carra ha partecipato in settimana ai campionati regionali su pista a Fiorenzuola, nell’inseguimento a squadre (la prova dovrà essere terminata il 13 settembre, rinviata per la pioggia, il suo quartetto ha fatto registrare il terzo tempo in qualificazione), mentre Luca Bussolati, una settimana fa, ha ottenuto un buonissimo sesto posto a Bussolengo.

“Cezary ha dimostrato che, su questi arrivi, può fare la differenza – spiega il d.s. della Bagnolese GFM Davoli Gattatico, Bruno Benassi – è stato bravissimo e ci ha regalato un successo (il quarto stagionale per la squadra rossoblù, ndr) che ci voleva proprio, perché i ragazzi erano sempre lì davanti, ma non riuscivano a centrare il bersaglio pieno”.
Soddisfattissimo anche l’altro d.s. del team, Benny Bertani: “Quando i ragazzi corrono da squadra, il risultato è questo. Ora puntiamo ad arrotondare il bottino di vittorie nell’ultimo mese di gare”. 

Auguri Anna!

Anna Trevisi

Brutta caduta per Anna Trevisi al Giro della Toscana femminile. La forte atleta reggiana è caduta durante la seconda tappa fratturandosi il polso sinistro. Dopo aver già preso parte al Giro d’Italia ed al Tour de France, Anna aveva deciso di partecipare anche a questa importante manifestazione internazionale in terra toscana ma la sfortuna ha interrotto questa sua splendida stagione agonistica.

Per la cronaca la vittoria di tappa è andata all’iridata Giorgia Bronzini; sicuramente senza questa caduta Anna avrebbe saputo ben comportarsi nella conclusiva volata viareggina.

Auguri per una pronta guarigione ed un rapido ritorno in sella ad Anna da parte di tutto lo staff di ciclismoreggiano!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: