Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Risultati’ Category

Emanuele D’Alessandro vince a Praticello di Gattatico

Emanuele D’Alessandro forte atleta che difende i colori del Team Bike 2000 di Rubiera si è aggiudicato il Piccolo Tour Reggiano 2012 riservato alla categoria Esordienti 2° anno. Dopo aver trionfato nella prima tappa in quel di Praticello di Gattatico ed essere salito sul secondo gradino del podio a Caprara di Campegine, il corridore di Tondelli non ha trovato posto nell’ordine di arrivo dell’ultima tappa di Cavriago conservando comunque dieci punti di vantaggio sul piacentino Mirko Remondini. Reggiana anche la maglia Ciclamino, che premia gli sprint intermedi, sulle spalle di Erik Guidetti della S.C. Cavriago.

Nella categoria inferiore riservata agli Esordienti del primo anno guerra fino all’ultima pedalata tra il modenese Giordano Lolli ed il cremonese Davide Gastaldi con quest’ultimo che riesce a mantenere la maglia Rosa nell’ultimo impegnativo sprint di Cavriago ricoprendo la piazza d’onore alle spalle del ferrarese Aleotti. La classifica dei traguardi volanti di categoria ha visto primeggiare il modenese Massimiliano Nico.

Primeggiano le punte reggiane ma nel complesso scarseggiano i punti per la classifica a squadre che vede trionfare il Club Ciclistico Cremonese davanti ai modenesi della Jaccobike ed ai piacentini del V.C. Pontenure. La S.C. Cavriago, prima società reggiana, è solamente quinta nella classifica a squadre mentre il Team Bike 2000 conclude al sesto posto. Per trovare le altre società reggiane occorre scorrere la classifica fino all’undicesimo posto ricoperto dalla Bagnolese Gattatico e al dodicesimo posto occupato dal Team Barba.

Conclusa questa edizione 2012 del Piccolo Tour Reggiano composta da sole tre prove ci si augura un futuro migliore per questa competizione che è il fiore all’occhiello del ciclismo della Città del Tricolore.

Queste le classifiche finali.

Maglia Rosa Esordienti 1° anno

1° GASTALDI DAVIDE C.C. CREMONESE P.TI 180
2° LOLLI GIORDANO ELIA BABY TEAM IACCOBIKE P.TI 170
3° PESENTI THOMAS S.C. TORRILE P.TI 95
4° ALEOTTI GIOVANNI STELLA ALPINA RENAZZO P.TI 80
5° MANINI ANDREA C.C. CREMONESE P.TI 80
6° GIAROLI SIMONE TEAM BARBA P.TI 70
7° MERCURIO ALESSANDRO S.C. TORRILE P.TI 70
8° VIGNOLI NICOLAS V.C. BOTTAGNA P.TI 50
9° CAPANNI PIERPAOLO S.C. CAVRIAGO P.TI 50
10° FERRI EDOARDO U.S. CALCARA P.TI 25
11° IANNUZZI ANTONIO PIO S.C. SANFELICE P.TI 25
12°STAVARELUS MARIUS STELLA ALPINA RENAZZO P.TI 20
13° PICCIOLI DANIELE BAY TEAM IACCOBIKE P.TI 20
14° COLATO DAVID G.S. BIONDE P.TI 15
15° BATTISTINI SAMUELE A.C. BIKING NOCETO P.TI 15
16° MASETTI SIMONE U.S. CALCARA P.TI 10
17° RISOLI LUDOVICO A.C. BIKING NOCETO P.TI 10
18° NICO MASSIMILIANO S.C. SANFELICE P.TI 10
19° FACCHINI MANUEL TEAM BARBA P.TI 5
20° DOMENICI ALESSIO G.S. STRADELLA P.TI 5

Maglia Ciclamino Esordienti 1° anno

1° NICO MASSIMILIANO S.C. SANFELICE P.TI 20
2° GASTALDI DAVIDE C.C. CREMONESE P.TI 10
3° VIGNOLI NICOLAS V.C. BOTTAGNA P.TI 5
4° CAPANNI PIERPAOLO S.C. CAVRIAGO P.TI 5
5° MANINI ANDREA C.C. CREMONESE P.TI 5
6° ALEOTTI GIOVANNI STELLA ALPINA RENAZZO P.TI 1
7° GIAROLI SIMONE TEAM BARBA P.TI 1
8° IANNUZZI ANTONIO PIO S.C. SANFELICE P.TI 1

Maglia Rosa Esordienti 2° anno

1° D’ALESSANDRO EMANUELE A.S D.TEAM BIKE 2000 P.TI 140
2° REMONDINI MIRKO V.C. PONTENURE P.TI 130
3° MORINI CRISTIAN A.C. BIKING NOCETO P.TI 85
4° LONGAGNANI LUCA G.S. BAGNOLESE GATTATICO P.TI 80
5° SGARBI LORENZO A.S. CICLISTICA NOVESE P.TI 60
6° ALBONI ALESSANDRO S.C. COTIGNOLESE P.TI 50
7° GUIDETTI ERIK S.C. CAVRIAGO P.TI 50
8° DELLA PINA DAVIDE G.S. STRADELLA P.TI 50
9° ALPINISTI SIMONE V.C. BOTTAGNA P.TI 40
10° BARBIERI DIEGO V.C. CARRARA P.TI 40
11° NAMLI ACHRAF S.C. CAVRIAGO P.TI 35
12° ZANARDI MARCO V.C. PONTENURE P.TI 35
13° ORLANDI MASSIMO S.C. CERETOLESE P.TI 30
14°° VIGLIOTTI MICHEL A.S. CICLISTICA NOVESE P.TI 30
15° PEDRONI ANDREA C.C. CREMONESE P.TI 30
16° TORTELLOTTI LUCA CADEO CARPANETO P.TI 30
17° TURCI FEDERICO CADEO CARPANETO P.TI 25
18° PEDRONI ANDREA YURI C.C. CREMONESE P.TI 20
19° BENEVENTI GIANNI G.S. VALDARNESE P.TI 15
20° JAKU KLIDI V.C. CARRARA P.TI 15
21° JURIC DARIO V.C. PONTENURE P.TI 5

Maglia Ciclamino Esordienti 2° anno

1° GUIDETTI ERIK S.C. CAVRIAGO P.TI 15
2° MARCUCCETTI PIERPAOLO V.C. BOTTAGNA P.TI 10
3° VACONDIO ALESSANDRO G.S. BAGNOLESE GATTATICO P.TI 10
4° D’ALESSENDRO EMANUELE A.S.D. TEAM BIKE 2000 P.TI 6
5° VIGLIOTTI MICHEL A.S. CICLISTICA NOVESE P.TI 6
6° PEDRONI ANDREA YURI C.C. CREMONESE P.TI 1

Classifica per Società

1° C.C. CREMONESE P.TI 326
2° BABY TEAM JACCOBIKE P.TI 190
3° V.C. PONTENURE P.TI 170
4° S.C. TORRILE P.TI 165
5° S.C. CAVRIAGO P.TI 155
6° A.S.D. TEAM BIKE 2000 P.TI 146
7° BIKING NOCETO P.TI 110
8° V.C. BOTTAGNA P.TI 105
9° STELLA ALPINA RENAZZO P.TI 101
10° CICLISTICA NOVESE P.TI 96
11° BAGNOLESE GATTATICO P.TI 90
12° TEAM BARBA P.TI 76
13° SC. SANFELICE P.TI 56
14° V.C. CARRARA P.TI 55
14° CADEO CARPANETO P.TI 55
14° G.S. STRADELLA P.TI 55
15° S.C. COTIGNOLESE P.TI 50
16° U.S. CALCARA P.TI 35
17° CERETOLESE P.TI 30
18° G.S.BIONDE P.TI 15
18° VALDARNESE P.TI 15
Annunci

Read Full Post »

Sacha Modolo vinve in volata la seconda tappa del Giro di Padania 2012

Sacha Modolo lascia il segno sulle strade di casa pennellando con una splendida volata la sua sesta vittoria della stagione compresa la cronometro a squadre di ieri. Sul traguardo di San Vendemiano, nella sua Treviso, il corridore dalla Colnago Csf Bardiani, si è imposto sull’argentino Richeze e Petacchi ”E’ una bella vittoria e non posso fare a meno di complimentarmi con tutta la squadra – ha detto Modolo che presto diventerà padre di Sofia-. In pianura abbiamo lavorato tantisssimo, ognuno di noi ha fatto la propria parte. Con noi ha collaborato la Liquigas e la Lampre e così siamo riusciti a riprendere i cinque corridori davanti che a 30 chilometri dall’arrivo vantavano ancora 2 minuti e 30 secondi di vantaggio. A quel punto – continua Modolo – sono entrati in scena Colbrelli,
Pagani, Coledan, Canola, Brambilla che alla perfezione mi hanno pilotato per la volata”. Uno sprint che Sacha ha dominato dando un altro successo alla
Colnago Csf Bardiani dopo la vittoriosa cronosquadre di ieri. Soddisfazione anche per Sonny Colbrelli che ha mantenuto la maglia bu di leader della classifica generale.

Ordine d’arrivo 2^ Tappa – Poggio Renatico -> San Vendemiano 223,2 km
1° Sacha Modolo (Colnago-CSF Bardiani)
2° Maximiliano Richeze (Team Nippo)
3° Alessandro Petacchi (Lampre-ISD)
4° Danilo Napolitano (Acqua&Sapone)
5° Andrea Palini (Team Idea)
6° Filippo Baggio (Utensilnord Named)
7° Enrico Rossi (Meridiana Kamed)
8° Giorgio Brambilla (Leopard-Trek)
9° Fabio Sabatini (Liquigas-Cannondale)
10° Fabian Schnaidt (Team Specialized)

Read Full Post »

Cezary Grodzicky

E’ arrivata a Pianoro Vecchio, nel Bolognese, la terza vittoria stagionale per Cezary Grodzicky, allievo di origine polacca in forza alla Bagnolese GFM Davoli Gattatico. Grodzicky s’è aggiudicato il 38° Trofeo Alcide Rinaldo Nannetti sbaragliando la concorrenza sull’erta finale, un chilometro in ascesa lungo il quale ha preceduto nettamente una ventina di corridori rimasta a comporre il gruppo principale. Un’ottima prestazione arrivata in un periodo nel quale, lui e i suoi compagni, stavano pedalando bene: Mathias Carra ha partecipato in settimana ai campionati regionali su pista a Fiorenzuola, nell’inseguimento a squadre (la prova dovrà essere terminata il 13 settembre, rinviata per la pioggia, il suo quartetto ha fatto registrare il terzo tempo in qualificazione), mentre Luca Bussolati, una settimana fa, ha ottenuto un buonissimo sesto posto a Bussolengo.

“Cezary ha dimostrato che, su questi arrivi, può fare la differenza – spiega il d.s. della Bagnolese GFM Davoli Gattatico, Bruno Benassi – è stato bravissimo e ci ha regalato un successo (il quarto stagionale per la squadra rossoblù, ndr) che ci voleva proprio, perché i ragazzi erano sempre lì davanti, ma non riuscivano a centrare il bersaglio pieno”.
Soddisfattissimo anche l’altro d.s. del team, Benny Bertani: “Quando i ragazzi corrono da squadra, il risultato è questo. Ora puntiamo ad arrotondare il bottino di vittorie nell’ultimo mese di gare”. 

Read Full Post »

Andrea Marchi

Ottimo ottavo posto colto dal reggiano Andrea Marchi nella prima tappa del Giro della Lunigiana. Il forte corridore di Scandiano, che in terra ligure veste i colori giallo rossi dell’Emilia Romagna, è riuscito ad entrare nella fuga, partita a 12 chilometri dall’arrivo, composta da 14 corridori. All’arrivo di Brugnato il più veloce è stato il friulano Lorenzo Trabucco che si è imposto davanti al veneto Giacomo Peroni.

Per Andrea un ottimo inizio in questa competizione considerata la corsa a tappe più importante della categoria juniores.

L’ordine di arrivo di questa prima tappa del Giro della Lunigiana da La Spezia a Brugnato di 109 chilometri è il seguente:

1 Lorenzo Trabucco (Friuli Venezia Giulia)
2 Giacomo Peroni (Veneto)
3 Matej Mohoric (Slovenia)
4 Oliviero Troia (Liguria)
5 Alberto Marengo (Piemonte)
6 Gianni Moscon (Trentino)
7 Giacomo Tomio (Trentino)
8 Andrea Marchi (Emilia Romagna)
9 Alessio Gessa (U.C. Casano)
10 Francesco Giopp (Veneto)

Read Full Post »

 

L’arrivo della Coppa Bernocchi

Accoppiata della Colnago CSF Bardiani nella Coppa Bernocchi: sul traguardo di Legnano sprint vincente di Sacha Modolo davanti al compagno di squadra
Sonny Colbrelli.
“E’ andato tutto per il meglio, anche se il finale non era facile visto che nessuno collaborava – ha detto Modolo ai microfoni Rai-. È per questo che all’ultimo giro mi sono dato da fare anch’io in una fuga. Il mio gesto dopo la vittoria? Mi hanno criticato e volevo dimostrare che non sono così brocco. Mi riferisco alle Olimpiadi dove, non mi sembra che la nazionale italiana sia andata tanto male e quindi non meritavamo tante critiche”. Domani? “La Coppa Agostoni è più dura dello scorso anno, ma ci voglio provare”. Un trionfo per la squadra dei Reverberi con tutta la gioia di Colbrelli per un posto d’onore importante: “Noi della Colnago abbiano fatto un gran bel treno, ho detto a Modolo di starmi a ruota perché mi sentivo bene ed era impossibile sbagliare – spiega Sonny, 22 anni-. Sono molto contento di questo mio secondo posto che arriva dopo un periodo un po’ difficile, ora speriamo di continuare”.

Ordine d’arrivo
1. Sacha Modolo (Colnago Csf Bardiani)
2. Sonny Colbrelli (Colnago Csf Bardiani)
3. Maximiliano Richeze (Team Nippo)
4. Roberto Ferrari (Androni Venezuela)
5. Andrea Palini (Team Idea)
6. Tim De Clercq (Topsport Vlaanderen)
7. Enrique Sanz (Movistar)
8. Giovanni Visconti (Movistar)
9. Elia Favilli (Farnese Vini)
10. Claudio Corioni (Acqua & Sapone)

Read Full Post »

Il fotofinish dell’arrivo di Prato di Correggio

Buona prova di Matthias Carra a Prato di Correggio. L’atleta della Bagnolese Gattatico entra nella fuga decisiva ma viene sopraffatto dai velocisti presenti nel drappello. Il gruppetto degli attaccanti, partiti a poco più di 5 chilometri dall’arrivo, comprendeva i primi 8 corridori dell’ordine di arrivo.

Ordine di arrivo

Partenti 108 – Km 66 media 41,100 km/h

1.Marco Morselli -Sport Reno
2.Alessandro Fedeli -Ausonia Pescantina
3.Federico Olei  -Juvenes San Marino
4.Giovanni Guglielmi  -Ausonia Pescantina
5.Giampietro Brocchi  -Mazzano
6.Mathias Carra  -Bagnolese Gattatico
7.Nicola Borghi  -Stella Alpina Renazzo
8.Valentin Beghiu  -Biking Noceto
9.Alex Maroni  -Juvenes San Marino
10.Giovanni Leonardi  -Ausonia Pescantina

Read Full Post »

Giacomo Menchetti sul traguardo di Gavasseto

Non brillano i reggiani nel 5° Trofeo Nat Food svoltosi a Gavasseto, con il campione regionale Alfonso Gualtieri che si deve accontentare del settimo posto dell’ordine di arrivo.
Giornataccia per tutti visto il forte vento che avrebbe reso felici i mulini olandesi ma non certo il centinaio di corridori allineati alla partenza pronti a sobbarcarsi una fatica non programmata.
Come vuole la tradizione i ventagli spaccano il gruppo in diversi tronconi e  più “olandesi” si trovano al comando dopo pochi chilometri di corsa. Sono in quattro: il toscano Menchetti, il veneto Mitrofan, il romagnolo Marini e il bolognese Favaron. La fatica disegna solchi sui volti asciutti degli atleti che sanno di dover affrontare due terribili scalate verso Montericco ma gli attaccanti sanno che il vento renderà difficile la rincorsa del gruppo così Menchetti la mette giù dura e se ne va solitario quando mancano ancora 35 chilometri alla conclusione. Scollina solitario sia al primo che al secondo passaggio al G.P.M. accumulando un vantaggio di 55″ sui più immediati inseguitori fra i quali nel frattempo rientra il tenace Gamberini dopo un lungo inseguimento solitario. Ancora vento contrario a disturbare la marcia dei corridori; Menchetti al comando non molla un metro e giunge da solo in via Frank a Gavasseto dove l’organizzazione, curata dalla Nial Nizzoli, non sembra essere all’altezza della prova offerta dagli atleti con transenne aperte e pubblico ad occupare lo spazio riservato a fotografi e operatori TV.

Ordine di arrivo
Km 116.00 in 2.58.45 media km/h 38.937

1• Menchetti Giacomo     (Team Stabbia Sparo Pistoia)
2• Gamberini Roberto     (Italia Nuova Borgo Panigale)   a 1’
3• Marini Cristian       (Sidermec-F.lli Vitali)
4• Ciucci Manuel         (Team Stabbia Sparo Pistoia)
5• Mitrofan Cladiu       (FDB Verona)
6• Venturi Mattia        (FDB Verona)
7• Gualtieri Alfonso     (Team Nial Nizzoli)
8• Magagno Claudio       (Andreotti auto Rovigo)
9• Ricci Tomas           (Simec-Fanton_cicli Paletti)
10• Sanpaoli Simone      (Sidermec-F.lli Vitali)

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: